Agraria in Transizione a Perugia

Ultime notizie e aggiornamenti sul programma per chi è interessato a partecipare al Transition Day di domani, giovedi 15 maggio, dedicato al tema “Agraria in Transizione”.

Mattina 10-13 : Seminario e attività sul tema “Agraria in Transizione… come e perché”

Pomeriggio 15 – 18: Laboratorio in Open Space per far nascere idee, progetti, condivisioni su “Come possiamo contribuire ad una ‘Agraria in Transizione’?”

Ingresso libero e aperto a tutti. La giornata sarà seguita da un aperitivo a 2 euro organizzato dallo IAAS

Posso venire solo al mattino? Certamente si! Continua a leggere

TTalk in Valle Susa

Per chi abita in Piemonte segnaliamo che venerdì 9 maggio si parlerà di transizione in bassa Valle  Susa, a Buttigliera Alta. L’appuntamento è per le 20.30. Vi aspettiamo!
CCI29042014

Università e Transizione (2)

Al Dipartimento di Agraria di Perugia il 15 maggio si parlerà tutto il giorno di Transizione, con una particolare attenzione a progetti di Università in transizione, in Italia e nel Mondo, e un focus (naturalmente) sulla Transizione Agro-Alimentare. Alla mattina faremo una panoramica della situazione in stile Transition Talk e al pomeriggio probabilmente apriremo un laboratorio in stile Open Space per fare emergere  proposte creative da portare avanti in facoltà, nel quartiere, ovunque… Ingresso libero, curiosi benvenuti (soprattutto la mattina) e pranzo condiviso “ognuno porta qualcosa”. Vi aspettiamo!

transition-page-001

Incontro a Roma Municipio VIII

Mercoledi sarò a Roma per un incontro in cui si “lancia” un progetto di partecipazione per il Municipio VIII. Troveremo occasione di fare una rapida panoramica sul solito tema: “Che cosè questa Transizione?” e poi vediamo che succede… Se siete da quelle parti, ci vediamo li!

Mercoledì 16 aprile, ore 17:00

Coworking Millepiani, Via Odero 13: “Amministare un Municipio di transizione, creiamo il Laboratorio VIII – Primo incontro per costruire un percorso partecipativo che nobiliti il lavoro svolto nel nostro Municipio inerente alle tematiche care al movimento internazionale di Transizione, tra cui decrescita, mobilità sostenibile, permacultura, orti urbani, consumo responsabile, auto-produzione”. Interverranno Emiliano Antonetti, Assessore alle Politiche Ambientali Municipio VIII – Claudio Marotta, Assessore alla Cultura Municipio VIII- Deborah Rim Moiso, Transition Italia – Think Green Factory, Associazione promotrice dell’iniziativa.

 

roma_16aprile2014

tTalk a Campogalliano

lamolla

La rassegna si chiama “Famiglie Sostenibili” è il martedì 15 aprile prossimo mi ospita a Campogalliano (Mo) per una serata in cui ci faremo la solita domanda: “Ma cos’è sta Transizione?”. Prima di me sarà passato Luca Lombroso (questa sera a Carpi) e li avrà terrorizzati tutti come al solito (non che non ci siano solide ragioni di terrore climatico eh…).

Insomma se volete ci vediamo alle 21:00 in via Marconi a Campogalliano alla Sala R1 (primo piano) e facciamo una versione leggera di tTalk e tutte le chiacchiere che volete. Ci ospiteranno il Centro per le Famiglie e Carpitransizione.

tDay: domenica a Mestre

Mestre_2014

Questa domenica sarò nella ridente Mestre per un tDay (sarò ancora convalescente quindi prego i presenti di essere buoni con me). Questa giornata è organizzata da un numero impressionante di soggetti del territorio (guardate qui) il che la rende molto interessante sotto il profilo delle relazioni e dell’occasione di dialogo che si viene a creare.

Si comincia verso le 9:30 presso il PalaPlip di Mestre, via san Donà 195/c, il programma è un po’ il solito, tTalk la mattina, quel che serve al pomeriggio. Vi segnalo che la mattinata è aperta a tutti, ma per il pomeriggio bisogna iscriversi, se volete partecipare al pranzo conviviale anche. Ci si può iscrivere anche direttamente sul posto la mattina stessa, ma date una mano agli organizzatori facendolo per tempo (praticamenteuncollettivo@gmail.com  o telefonare a Domenico 348 0422001).

Se ne avete voglia, ci vediamo là…

La Transizione sbarca in provincia di Brescia

…e per la precisione a Bedizzole, dove domani sera alle 20.30 ci sarà un Transition Talk presso la Sala Servizi Sociali.

Se qualcuno volesse fare quattro chiacchiere prima della serata, ci vediamo alle 18.30 sempre presso la sala servizi sociali per andare a mangiare qualcosa insieme agli organizzatori.

bedizzole

 

 

tTalk a Funo (Bo)

Funo

Allora, domenica sono a Funo (vicino a Bologna) a fare un Transition Talk. Cominciamo alle 14:30 in via Nuova 27, al centro sociale. È un’occasione per capire di cosa parliamo quando ragioniamo di Transizione. Mi sa che ci metto alcuni pezzettini nuovi, quasi sicuramente l’intro di Meadows al documentario “The Last Call” (un film che vi consiglio caldamente, non ci crederete ma è in italiano* :-).

AVVERTENZE: un tTalk va visto dall’inizio sennò non si capisce niente. Un tTalk va visto fino alla fine se no quando si va a casa si sta male (il mio dura circa 4 ore… a metà si fa una pausa…). Un tempo così lungo fa spaventare, ma non ci si annoia (chiedete a chi c’è già stato).

Il pomeriggio è organizzato da Funo in Transizione. Se state da quelle parti, potrebbe venirvi voglia di andare ad aiutarli e esserci sabato potrebbe essere un bel modo di cominciare e per entrare in contatto con loro.

—-
* Ok, ok, molti pezzi sono in lingua originale, ma tutti già sottotitolati.

Transition Talk(s) in Valtellina

Venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 gennaio la Transizione sbarca in Valtellina per un ciclo di incontri organizzato insieme a Kelios del Calendario del Cambiamento.

Ecco le informazioni:

Venerdì 10: ci troviamo alle 21.00 a Morbegno, presso il Ri-Circolo, Via Beato Andrea, 6

Sabato 11 saremo a Tirano alle 16.00 presso “Gli Amici di Pao”, via Parravicini, 6.

Domenica 12, sempre alle 16, a Castione Andevenno, presso Oikos in Via Bonetti (frazione Bonetti/Gatti).

Per chi può, ci vediamo lì!

 

Un Transition Day a Lecce

Salve a tutte/i,

abbiamo conosciuto i ragazzi dell’associazione Il Formicaio alla Fest’ di settembre ed abbiamo subito percepito il loro entusiasmo.
E’ così, semplicemente, che è nata in loro l’idea di proporre la Transizione in quel di Lecce. Personalmente sono molto felice di partecipare a questa esperienza, sia perché non ero mai stato prima a Lecce (grazie per l’opportunità!!) sia perché credo molto nelle potenzialità di Transizione del sud del nostro paese.

Si parte alle 8:45 con l’accoglienza ed avremo tempo fino alle 19:00 (pausa pranzo ed altre pause varie comprese) per parlare di Transizione. Il programma e i dettagli, oltre ai contatti, li trovate nel sito del Formicaio.
Se siete curiosi, questa è una splendida occasione. Ci vediamo sabato.

Locandina Lecce

 

Io e il TedX di Bologna

Ecco qui il filmato del mio intervento al TedX di Bologna dedicato all’innovazione esponenziale. La domanda che faceva da guida alla manifestazione era: “Who is accelerating our future?”. Visto il tema e il contesto, molto new economy high- tech, ho pensato di usare come punto di partenza il nostro amico Bartlett e il suo famoso monito:

“Il più grande difetto della razza umana è la nostra incapacità di capire la funzione esponenziale.”

Una delle aspirazioni del processo di Transizione è proprio quella di andare oltre i nostri attuali limiti finendo una volta per tutte di ripetere sempre gli stessi errori.

Accelerare il futuro può essere una buona cosa se lo acceleriamo nella direzione giusta, ma può risultare catastrofico se continuiamo a non comprendere le conseguenze delle azioni umane sul sistema di cui siamo parte (accelerare il riscaldamento globale per esempio non pare una grande idea). Mi sono sentito molto limitato dai 20 minuti a disposizione, ma forse qualcosa passa… e comunque è andata come vedete qui sopra.

Oggi pomeriggio, con Massimo e Stefano, saremo a S. Giovanni in Persiceto ad aiutare un gruppo di 80 persone (che comprende gli amministratori locali, i cittadini, le imprese, le associazioni ecc.) a ragionare sulle azioni da includere nei Piani di Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) dei loro sei comuni. Tutti assieme hanno già dimostrato un’intensità e una capacità di focalizzazione straordinaria e speriamo che tutti assieme lavoreranno per realizzare quello che progettano.

Nell’incredulità di tutti, queste cose si possono fare davvero. Credo che siamo in un momento in cui possiamo andare oltre il solito, e per la prima volta nella storia abbiamo tutto ciò che serve per farlo. Quindi facciamolo e basta, no?

Diamo questa soddisfazione a Bartlett (ovunque sia ora, pace e sorrisi all’anima sua).

 

TedX Bologna

TedX

E così sabato ho provato anche l’ebrezza del TedX di Bologna (grazie a Cristiano Carriero che ha twittato in diretta questa foto), un’esperienza davvero interessante (anche se devo dire che non ero molto in forma, mezzo influenzato, e sono scappato subito a letto, appena finito).

Grazie ad Andrea Paùri e al comitato scientifico per avermi concesso questo spazio per parlare della Transizione in un contesto in cui si discuteva di Innovazione Esponenziale.

Condensare qualcosa di comprensibile in 20 minuti di intervento, per uno che di solito fa 4 ore di tTalk, non è stato proprio facile. Spero che qualcosa sia comunque passato. Ho ricevuto alcuni commenti positivi via twitter, ma per il resto non so.. comunque un bell’esperimento.

Non ho pubblicizzato l’evento in modo particolare perché non c’erano più posti, gli interventi saranno poi pubblicati sul web, quindi nel caso potrete rivederli lì. Tra l’altro alcuni sono caldamente consigliati perché molto interessanti per il processo di transizione, in particolare quelli di Guido Caldarelli (che ha parlato di reti complesse), di Cristina Favini (WeEconomy), e Christian Zoli (l’importanza del gioco).

Sempre a causa della mia salute cagionevole, non ero presente durante i lavori della mattina, quindi vedrò anche io i video quando usciranno.

Per chi c’era e fosse rimasto con la curiosità di scoprire la leggenda di Sissa ecco vari link che la raccontano (uno, due, tre).

 

 

 

In Transizione – Transition Day a Cittadella (PD)

Salve a tutte/i,

sabato 19 ottobre sarò Cittadella (PD) insieme a Giulio di Santorso in Transizione (VI) per un Transition Day. Essendo in posizione piuttosto centrale in Veneto, Cittadella offre una buona occasione per tutti coloro che nella regione volessero approcciarsi alla Transizione. Un TDay da anche qualche opportunità di approfondire, rispetto a un TTalk, quindi approfittatene!

Il programma sarà diviso in due parti con TTalk il mattino (9-13), breve pausa pranzo e pomeriggio (14-18) di approfondimento dove decideremo insieme cosa fare (e come farlo).

Nelle vicinanze della sala dell’Hotel Filanda, dove ci incontreremo, ci sono un paio di opzioni per pranzare con  8 o 10 euro, ma se volete potete portarvi qualcosa da casa, organizzando così un pranzo condiviso.

Organizza l’associazione Cittadini Consapevoli di Cittadella, trovate la locandina qui. Potete iscrivervi qui.

A sabato prossimo.

Mura_cittadella_2

P.S. Non sono mai stato prima a Cittadella, ma questo bel cerchio sembra promettere bene…

tTraining: com’è andata a S. Lazzaro

tTrainingSLAzzarojpg

Già osservando l’elenco degli iscritti si sapeva che questo training di S. Lazzaro (Bo) sarebbe stato un po’ speciale, la maggior parte dei presenti erano già attivi in gruppi guida o in attività di Transizione attorno a Bologna, il che ha cambiato un po’ la storia di queste due giornate.

Prima di tutto grandissimo grazie a Glauco, Silvano, Beppe e a tutti i ragazzi di S. Lazzaro in Transizione (e agli scout) che ci hanno accolti, coccolati, accuditi, nutriti, caffeinizzati, sopportati e supportati con un’organizzazione perfetta. Un abbraccio a tutti voi (e ora pensiamo a smaltire le caloria accumulate a forza di torte…)

Un grazie e un abbraccio a tutti i partecipanti da me, Ellen e “lo stagista Giorgini” per l’intensità della vostra partecipazione, la dedizione e la disponibilità a mettervi in gioco senza barriere e paure. Come sempre siete tutti invitati a utilizzare i commenti a questo post per lasciare pensieri, idee, considerazioni e tutto ciò che volete a chi legge il blog.

Consentitemi un abbraccio speciale a Giuseppe, che se ne torna apparentemente solo a Cava dei Tirreni. È una persona intensa, sincera e determinata, la sua purezza mi ha dato grande forza e di questo lo ringrazio. Vorrei che sapesse che noi tutti ci siamo anche se è lontano. “Vorrei tirare la Transizione un po’ più a sud” ci ha detto il primo giorno durante le presentazioni di apertura. Beh… tu tira che noi spingiamo, e vedrai che qualcosa succede.

Continua a leggere