resilience_1310

In questa pagina raccogliamo alcuni suggerimenti bibliografici che chi voglia cominciare l’esplorazione del tema della Transizione e del movimento delle Transition Towns. Citiamo qui testi divulgativi molti dei quali contengono comunque anche indicazioni per continuare il percorso con testi di tipo più accademico.

La logica di questa raccolta è semplicemente quella di fornire in modo rapido le informazioni utili ad analizzare i temi più importanti ed urgenti, ma è chiaro che essendo la Transizione un processo sistemico dobbiamo ricordarci che riguarda ogni aspetto dell’agire umano e degli ecosistemi. Si potrebbe quindi produrre una bibliografia sterminata.

A tutti consigliamo di “darsi tempo”… e assimilare un poco per volta.

Bibliografia essenziale

Manuale_Rob

Manuale Pratico della Transizione
Rob Hopkins
Il manuale della Transizione. È il testo fondamentale che da origine a tutto il movimento. Rimane un testo di base anche se comincia a “invecchiare” perché il movimento oggi è molto più vasto e complesso di quanto non fosse quando il testo è stato scritto. La versione italiana è alla seconda edizione.


permacultura-libro

Permacultura: Dallo sfruttamento all’integrazione
David Holmgren
Il paradigma di riferimento alla base del processo di Transizione. È un libro fondamentale, bellissimo e rivoluzionario, da leggere assolutamente. Ora finalmente disponibile in italiano.


saggezza

La saggezza della folla
James Surowiecki
I gruppi eterogenei decidono meglio degli esperti. Questo saggio molto godibile mina le nostre certezze su come il mondo funziona e su come sarebbe meglio che funzionasse e spiega il misterioso potere del pensiero collettivo. Nelle attività di Transizione si fa ampiamente ricorso agli effetti positivi del pensiero di gruppo che questo libro illustra.


we-think-leadbeater

We-think
Charles Leadbeater
La forza del pensiero collettivo è sempre più evidente. Purtroppo il libro è in inglese e non so se sarà tradotto, ma è molto importante per capire meglio i fenomeni emersi negli ultimi anni grazie all’avvento di internet. Molte delle dinamiche che illustra sono paragonabili a quelle che si instaurano nelle comunità di Transizione.


OST

Open Space Technology
Harrison Owen
Tecnica di facilitazione per sviluppare in pratica il potenziale del pensiero e della creatività collettiva.


ilpuntocritico

Il punto critico
Malcom Gladwell
Per innescare una rivoluzione basta convincere un numero di persone relativamente piccolo, poi parte una reazione a catena, come nelle epidemie.

LaFerita

La ferita dell’altro
Luigino Bruni
L’uso del denaro ci protegge dalla nostra incapacità di governare le emozioni. È una delle ragioni per cui resistiamo al cambiamento, è una delle ragioni per cui dovremmo cambiare.

Dilemma

Il dilemma dell’onnivoro
Michael Pollan
Quello che mangiamo conta e questo è un libro molto piacevole e scritto benissimo che ci racconta in 4 cene come funziona il sistema alimentare dell’economia industriale. Una lettura fondamentale per rendersi conto della relazione tra alimentazione e trasformazione del mondo e per rientrare in contatto con il senso e la vera natura del cibo.

Dvd divulgativi e per farsi un’idea:

show_img.php

Ultima Chiamata
Enrico Cerasuolo – Zenit Audiovisivi
La storia di come la nascita delle scienze sistemiche ci ha permesso di individuare gli scenari nefasti di un futuro basato sull’economia della crescita e di come abbiamo coscientemente deciso di ignorare questa consapevolezza.

Cambiamento e comunità:

TheChange

The change handbook
Peggy Holman, Tom Devane, Steven Cady e altri
Raccolta ragionata delle tecniche di “ingaggio” di interi sistemi umani.

Picco del petrolio e risorse:

FestaFinita

La festa è finita
Richard Heinberg
Nel 2004 Heinberg ragionava in questo libro lo scenario del Picco del Petrolio analizzandone la natura e le possibili conseguenze.
È uno dei testi più diffusi e letti nel mondo su questo argomento.


Agricoltura sostenibile / Alimentazione:

DifesaCibo

In difesa del cibo
Michael Pollan
Ci sono davvero tante cose che non sappiamo sul nostro modo di alimentarci e sulle conseguenze che questo ha sul mondo e sulla nostra salute, molto meglio scoprirle e reimparare cos’era il cibo prima che tutto questo cominciasse. Un libro facile e piacevole da leggere con una bibilografia interessantissima.