tombola-orrori

News per coloro che parteciperanno alla TRFest2015: preparatevi per la Tombola degli Orrori

In questi giorni il giornalista britannico George Monbiot sta proponendo (online e sulle riviste inglesi) una riflessione, personale e collettiva, su ciò che lui chiama ‪#‎extremecivilisation‬, ovvero prodotti che mostrano il meglio del peggio di ciò che siamo riusciti a fare applicando la nostra intelligenza collettiva al servizio di… beh, di cosa, esattamente?

In questa vena, alla Transition Fest proponiamo una tombola degli orrori: non sappiamo ancora cosa succederà ma sappiamo che riusciremo a riflettere, ridendoci su, su quel che ci lasciamo indietro da quest’epoca di civilizzazione “estrema”!

Siore e siori!
E’ qui per voi, senza repliche, un evento imperdibile, un passaggio inimmaginabile, impareggiabile, unico, che vi alleggerirà e caricherà di allegria!
La trombola deli orori!!!
“Gli ultimi pezzi, le ultime schede per portarvi a casa i ricordi di un mondo che cambia!”
Celebreremo la società che vende, che spende, che butta, che evolve e si disfa dei propri amuleti.

Oggetti irreparabili con rottura a tempo garantita, addobbi per le barbe, vasettini pieni di speranze di riempirli ma vuoti dentro (a parte la polvere), bomboniere dipinte di colori sgargianti, libri e cd all’ultimo grido ma silenziosi per l’anima, pupazzetti brutti fuori e ospitali colonie di acari dentro, gioielli e bijoux di ricercata plastica cinese, piccoli elettrodomestici indomabili… abbiamo reso l’idea?

Per partecipare all’imperdibile evento della tombola degli orrori è necessario presentarsi muniti di almeno un oggetto che vi invitiamo ad addobbare e confezionare in tema con la celebrazione che gli spetta.
Non dimenticatevi di respirare mentre ridete.