Il ritorno di John Croft in Italia: DRAGON DREAMING SUMMER CAMP !

Il grande ritorno di John Croft per un intensivo e sicuramente divertente DRAGON DREAMING SUMMER CAMP dal 20 al 29 Luglio 2012 presso lagriturismo Cascina della Volpe di Asnago di Cantù. E’ consigliato fare tutto summer camp completo, ma è possibile optare anche per i singoli moduli (illustrati più avanti). John a fine anno ritorna nella sua terra natale, l’Australia, per cui come Transition Italia volevamo cogliere l’occasione per averlo con noi per condividere ancora una volta questi magici strumenti di processo con chi lavora su progetti che siano di utilità per la comunità, di crescita personale e soprattutto a beneficio della TERRA !

Chi ha già seguito in precedenza dei corsi con John Croft (corso introduttivo Dragon Dreaming e/o workshop Empowered Fundraising – per esempio quelli tra il 2010 el il 2011 presso Ecotoys di Fenegrò – CO oppure a Venezia) partecipando all’intero Dragon Dreaming Summer Camp ha la possibilità di essere accreditato da John come trainer (con attività e incontri specifici per gli aspiranti trainer). 

PER SAPERNE DI PIU’ CONTINUA A LEGGERE IL POST ….

Il docente e l’assistente

John Croft, Australiano, nato nel 1949, padre, consulente per lo sviluppo organizzativo e la gestione di progetti, è co-fondatore della Gaia Foundation Australia. Ha lavorato nell’ambito dello sviluppo comunitario in Indonesia, Papua Nuova Guinea, Australia, Africa, USA e Europa. Insegna presso scuole, università e svolge seminari su sviluppo organizzativo, ecologia profonda, cambiamento climatico e picco del petrolio.

Svolge attività di consulenza per il governo Australiano e per numerose Ong.

John Croft parlerà in inglese e sarà assistito da Ellen Bermann, la quale aiuterà i partecipanti anche nella comprensione linguistica (traduzione a seconda dell’esigenza del gruppo – per favore segnalare il vostro livello di inglese nella scheda d’iscrizione – ci serve per calibrare il supporto linguistico necessario e non appesantire il ritmo con traduzioni, quando non necessario)

Quote di partecipazione:

Dragon Dreaming Summer Camp (dal 20 al 29 Luglio)  – Euro 550 (di cui 50 pagabili in Scec)
Introduzione al Dragon Dreaming (dal 20 al 22 Luglio) – Euro 170 (di cui 10 pagabili in Scec)
Dragon Dreaming Intensive (dal 22 al 27 Luglio) – Euro 310 (di cui 20 pagabili in Scec)
Empowered Fundraising (dal 27 al 29 Luglio) – Euro 170 (di cui 10 pagabili in Scec)

+ 10 Euro quota associativa 2012 a Transition Italia

Dove

Tutto il Summer Camp si terrà in un bellissimo posto, un agriturismo in mezzo alla natura, anche se è quasi alle porte di Milano. La Cascina della Volpe è principalmente un centro equestre che ospita una quarantina di cavalli, asini, oche, pecore, oche, pecore, ecc.  Con l’auspicabile bel tempo si potranno fare molte sessioni sul pratone davanti alla cascina.

Per arrivare

In macchina: all’uscita Cormano autostrada A4 (sulla tratta urbana della tangenziale) prendere la Milano Meda fino in fondo. Alla rotonda di Cermenate prendere la SP 34 verso Cantù, seguire la strade per qualche chilometro e svoltare a sinistra in Via Conciliazione e proseguire fino alla sterrata e continuare. L’agriturismo si trova in fondo alla sterrata.

In treno: Da Milano Porta Garibaldi prendere il treno per Chiasso (ogni ora alle ’38) e scendere alla fermata “Cantù Cermenate”, da lì è una passeggiata di circa 20 minuti fino all’agriturismo oppure se avvisate qualcuno potrà venirvi a prendere.

Pernottamenti e pasti

Chi è munito di tenda può campeggiare sulla proprietà dell’agriturismo per 5 Euro a notte a persona. Forse ci saranno anche dei posti in appartamento (al momento occupato ma potrebbe essere libero per luglio). Altrimenti possiamo segnalarvi qualche piccolo albergo o ostello in zona.

I pasti, vegetariani, saranno cucinati dallo staff dell’agriturismo al costo di 10 Euro a pasto. Segnalare nella scheda d’iscrizione altre possibili esigenze alimentari, nel limite del possibile, cercheremo di fare del ns meglio per venirvi incontro.

Cosa portare

Abbigliamento comodo, eventualmente  asciugamano per le possibili sessioni outdoors. Taccuino per appunti e chiavetta Usb per il materiale. Per chi campeggia, naturalmente tutto quello che può occorrere (tenda, materassino, sacco a pelo, asciugamani, torcia, ecc.)

 

IL PROGRAMMA (potrà essere soggetto a modifiche)

 

Introduzione al Dragon Dreaming

2 giorni e una serata (20 ore)

Alla fine di questo workshop i partecipanti avranno

1. imparato i passi e le fasi di un progetto di successo, e saranno in grado di applicarlo al proprio progetto;

2. sperimentato il circolo creativo del sogno per un progetto, e sapranno utilizzarlo per un proprio progetto;

3. visto come costruire un ponte tra il circolo del sogno e il Karabirrdt, attraverso l’analisi del campo di forze e il processo partecipato per definire gli obiettivi;

4. capito i principi dell’organizzazione “caordica” (che coniuga caos con ordine) a “centro vuoto”, e definito la struttura per indicatori di successo chiave.

5.  sperimentato la progettazione di un Karabirrdt per un progetto, e avranno dei stimoli su come utilizzarlo per creare le strategie partecipate per i propri progetti;

6. creato un progetto di supporto per progetti in grado di aiutarli a creare i propri progetti.

Risultato: La creazione di un progetto di supporto per progetti per persone che desiderano  fare progetti.

Sera giorno 1:

Benvenuto ed Introduzione

Celebrare iniziando con la gratitudine

Giorno 2:

Dal sogno alla pianificazione

Comunicazione carismatica

Il circolo creativo – costruire un sogno collettivo

Il processo di cambiamento

Giorno 3:

Dal pianificare al fare

Creare gli obiettivi

Il Karabirrdt

Revisione, valutazione e ritorno alla celebrazione

 

Dragon Dreaming Intensive

5 giorni (50 ore)

Alla fine di questo workshop i partecipanti avranno

1. fatto un’analisi della rete del proprio team di progetto, e scoperto le “linee di canzone” che li ha condotti a conoscersi;

2. condotto un circolo creativo del sogno per il proprio progetto e compreso come può essere utilizzato per reclutare nuovi membri nel proprio team;

3. utilizzato l’analisi del campo di forze e il processo partecipato per mettere le fondamenta per il loro piano di progetto;

4. stabilito i propri parametri di successo per il proprio progetto, e avranno iniziato a progettare sistemi che possono sprigionare la creatività;

5. creato il Karabirrdt per il loro progetto, e iniziato ad usarlo per una pianificazione dettagliata del proprio progetto;

6. pianificato attività per il proprio progetto per i successivi 6 mesi e organizzato un follow up appropriato e eventuale formazione aggiuntiva necessaria;

Risultato: la definizione di almeno 4 progetti della durata di 6 mesi, che una volta completati permetterà al team a fare delle presentazioni sul Dragon Dreaming e ad assistere altre persone nel proprio progetto.

Requisiti: aver partecipato al corso introduttivo sul Dragon Dreaming e possibilmente avere un proprio team di progetto

Sera Giorno 1:

Benvenuto ed Introduzione

Celebrare iniziando con la gratitudine

Giorno 2:

Dalla gratitudine al sogno

Ascolto profondo

Comunicazione carismatica

La Ruota dell’Efficacia

Integrare teoria e pratica

Diagnosi della propria zona di comfort

Giorno 3

Introduzione alla teoria dei sistemi

Sessione pratica, Circolo del sogno

Comprendere i cambiamenti

Giorno 4:

Comprendere la pianificazione

Analisi del campo di forze

Creare obiettivi

Pianificazione strategica

Introduzione del Karabirrdt

Giorno 5:

Dal fare al celebrare

La delega

Creare e sostenere l’impegno

Creare un budget di progetto

Valutazione e celebrazione:

di cosa è stato raggiunto e cosa potrebbe essere migliorato.

 

Empowered Fundraising

2 giorni e una serata (20 ore)

Alla fine di questo workshop i partecipanti avranno

1. sperimentato e condiviso un circolo creativo del sogno (abbreviato)

2. scoperto l’origine della nostra ferita riguardo ai soldi e alla raccolta fondi;

3. scoperto la basi dell’economia basata sul dono e il dono di condurre una vita ricca di significato;

4. praticato la comunicazione carismatica come strumento per condividere i propri progetti in modo da incoraggiare la partecipazione;

5. un sistema di supporto con un “buddy” (compagno) per il follow up;

6. identificato la base per costruire relazioni, assistito ad un gioco di ruolo e creato uno per se stessi;

7. identificato strategie di fundraising alternative e valutato la loro idoneità;

8. imparato i passi e le fasi di un progetto di successo, ed essere in grado di applicarlo ai propri progetti.

Requisiti: Possibilmente aver già assistito ad una presentazione sul Dragon Dreaming o altri workshop. Nessun altro requisito

Risultato: la definizione di un progetto di fundraising efficace in una situazione reale.

Sera Giorno 1:

Introduzione

Esplorazione del “gioco dei soldi” e la ferita

Giorno 2:

La funzione dei soldi e la loro contraddizione

Verso un’economia basata sul dono

Esercizio di comunicazione carismatica

Esplorare il punto di equilibrio

Celebrazione

Giorno 3:

Le alternative nel fundraising

L’esperienza Hyden

La natura del dono, oltre l’elemosina

Confrontarsi con le gerarchie

Scegliere il buddy – Follow-up, creare relazioni

Gioco di ruolo del dono

Valutazioni e celebrazioni

 

Scarica il Volantino

PER ISCRIVERTI PER FAVORE COMPILA QUESTO FORM. GRAZIE !

8 commenti
  1. gbarchetta
    gbarchetta says:

    Cara Ellen, cari participanti, cari aspiranti partecipanti,

    già da tanti giorni volevo scrivere quanto è bello che John ritorna a fare dei seminari in Italia. Consiglio a tutte e tutti di fare assolutamente i workshop del Dragon Dreaming con John.

    Il Dragon Dreaming è affascinante e utilissimo come strumento per affrontare qualsiasi compito. Tutti questi passi che John propone Ti tolgono le paure ad interprendere nuove intiative. Nel nostro gruppo ecologico qui a Castellina che si è costituito dopo un workshop di John tre anni fà, ci basiamo sul Dragon Dreaming.

    In questi tre anni abbiamo visto come è bello mettere in pratica tutto quello che John consiglia: esiste un ottimo contatto tra di noi nel gruppo, vediamo che tutti i singoli membri hanno fatto passi avanti nelle proprie vite e poi: abbiamo realizzato due progetti ecologici con un bellissimo successo qui nel nostro paese.

    John è una personalità tanto carismatica che insegna con cosi grande gioia e profonda conoscienza il Dragon Dreaming. Adesso il Dragon Dreaming si sta diffondendo non solo in tanti paesi d’Europa e in Australia ma viene anche applicato in Africa e in Sudamerica!

    Anche se ho già fatto diversi workshop con John voglio assolutamente ritornare per seguire ancora questo workshop. Dopo John parte per un periodo lungo per l’Australia e chi sa quando ritorna. Ancora c’è qualche posto libero: venite – sono sicura che per Voi sarà un’esperienza di grande valore e se avete dei carissimi amici (e se c’è ancora posto) informatele.

    Un abbraccio per tutte e tutti e arrivederci all’ultimo Dragon Dreaming di in Italia con John nel futuro vicino,

    GIsella

Trackbacks & Pingbacks

  1. […] molti sanno che questa estate 4 persone di Ferrara hanno partecipato al Summer Camp in cui abbiamo chi approfondito chi praticato per la prima volta il Dragon Dreaming come metodo […]

  2. […] http://transitionitalia.wordpress.com/dragon-dreaming-summer-camp Condividi:CondivisioneTwitterEmailStampaFacebookStumbleUponDiggRedditLike this:Mi piaceBe the first to like this. […]

  3. […] siete già. Le altre informazioni riguardanti il Summer Camp e la prima sessione le trovate qui: http://transitionitalia.wordpress.com/dragon-dreaming-summer-camp Condividi:CondivisioneTwitterEmailStampaFacebookStumbleUponDiggRedditLike this:Mi piaceBe the first […]

  4. […] siete già. Le altre informazioni riguardanti il Summer Camp e la prima sessione le trovate qui: http://transitionitalia.wordpress.com/dragon-dreaming-summer-camp Share this:CondivisioneFacebookTwitterEmailLike this:Mi piaceBe the first to like […]

  5. […] da Transition Italia – Qui e qui trovate qualche informazioni di approfondimento mentre qui il link per i dettagli circa l’iscrizione (in fondo c’è il form d’iscrizione). […]

  6. […] le info sul DD Summer Camp le trovate qui. Share this:CondivisioneFacebookTwitterEmailLike this:Mi piaceBe the first to like […]

I commenti sono chiusi.