Training 4 Transition – 100% made in Italy !

DSCN0321

Il weekend scorso presso la Scuola di Pratiche Sostenibili (Cascina Santa Brera – San Giuliano Milanese) si è svolto il primo corso di formazione sulla transizione senza intermediazione linguistica in quanto è stato condotto direttamente da esponenti di Transition Italia (Ellen Bermann, coadiuvata da Patrizia Pappalardo) e non dai formatori Sophie Banks e Naresh Giangrande.

Infatti, gli eccellenti Sophie e Naresh, che hanno condotto i due giorni di formazione nell’ottobre 2008, sono riusciti a trasmettere il proprio know how e metodo a Ellen e Cristiano durante il corso per formatori che si è tenuto recentemente a Totnes. Questo ora permette di interagire direttamente con i gruppi, mentre prima con la traduzione consecutiva si doveva in un certo senso stringere molto i contenuti oppure correre per mantenere le tempistiche del programma.

DSCN0297

Tutti i partecipanti (totale 11 persone) sono stati molto entusiasti e coinvolti dall’esperienza, e sicuramente diventeranno i germogli delle prossime iniziative di transizione ! La cosa più bella è quel “ritrovarsi” tra persone affini e sentirsi “energizzati” – un esempio sempre sconvolgente su come si sprigiona “il genio collettivo”. Una prova che le sfide che abbiamo davanti vanno affrontate insieme e con una visione positiva !

DSCN0303

La parte unica del modello Transition, e quindi anche del training, è la profonda attenzione che viene dedicata alla necessaria transizione interiore, che trova un momento sempre molto intenso durante gli esercizi ispirati da Joanna Macy, in un immaginario incontro con i discendenti.

Per me (Ellen) è stato veramente un’esperienza incredibilmente arricchente ed entusiasmante, che ha ampiamente ripagato dell’ansia prima e delle notti insonni dedicate alla preparazione del tutto.

Abbiamo avuto degli assaggi di World Café e Open Space Technology, oltre che una piccola simulazione di attività di sensibilizzazione, dove, sprizzavo di orgoglio di quante belle idee i partecipanti sono riusciti a mettere in campo in così breve tempo !

DSCN0309

Considerando che sono proprio i “training 4 transition” che incoraggiano le persone a partire con una propria iniziativa, dall’autunno 2009 già si prevede un ricco programma di formazione, ben distribuito per tutta la penisola italiana …

Grazie infinite quindi a tutti coloro che hanno partecipato a questo corso, a Patrizia per il suo prezioso sostegno e a Naresh e Sophie per aver ideato e trasmesso questo splendido lavoro.

5 commenti
  1. Pierre
    Pierre says:

    Che belle notizie, complimenti a tutti; adesso aspetto con trepidazione i prossimi appuntamenti Italiani di Transition Training sperando di poterci essere ma visto che sono qui adesso… si può ospitare un Training? Quali sono le necessità, i requisiti? non si sa mai.
    Ciao, Pierre

  2. ellenbermann
    ellenbermann says:

    Ciao Pierre, certo che si può ospitare un training. Le necessità logistiche sono in genere le seguenti: uno spazio sufficiente per accogliere un gruppo di ca 20 persone, proiettore, flip chart, cancelleria, spazio conviviale per coffebreak e pranzi, ecc.
    Per l’autunno programmeremo l’agenda dei training, cercando di trovare un equa distribuzione sulla ns penisola (e isole).
    Ci possiamo sentire in seguito per dettagli, ok ?
    Ellen

  3. Pierre
    Pierre says:

    Si sentiamoci in seguito, intanto mi sono fatto un’idea e comincio a cercare.

    Ciao
    Pierre

  4. Heather Formaini
    Heather Formaini says:

    Abbiamo fatto un tTraining qui a Leichhardt (Sydney) ma per solo due – Sky de Jersey ed io.

    Ma in fatti era un buon esperienca per noi e abbiamo fatto un Transition Town immediatamente dopo.

    Auguri a tutti li a Lucca

    Heather,
    Sydney e Molazzana

I commenti sono chiusi.